Il caso Italia presentato al Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU

Un report frutto della collaborazione tra WEA e AEI

Roma (AEI), 12 marzo 2020 – Mentre imperversa l’emergenza sanitaria, si è tenuta un’importante riunione al Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU di Ginevra (UNHRC, in inglese United Nations Human Rights Council) dove il “caso Italia” relativo ai problemi legati alla libertà religiosa è stato presentato.

Leggi tutto

Insediato il nuovo presidente della National Association of Evangelicals

Il pastore Walter Kim: “Lavoro per la riconciliazione”

Roma (AEI, christianpost.com), 13 marzo 2020 – “Lavoro per la riconciliazione di un mondo evangelico nordamericano polarizzato per ragioni politiche”, così ha dichiarato il pastore Walter Kim, insediato come presidente della National Association of Evangelicals, l’Alleanza evangelica degli USA. La NAE rappresenta 45.000 chiese evangeliche di 40 diverse denominazioni.

Leggi tutto

Luci e ombre del Rapporto dell’ONU sulla libertà di religione

Le reazioni dell’Alleanza Evangelica Mondiale

Roma (AEI), 5 marzo 2020 – L’Alleanza Evangelica Mondiale (WEA) ha preso in esame il nuovo Rapporto speciale delle Nazioni Unite sulla libertà di religione e di credi recentemente pubblicato e presentato al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (HRC delle Nazioni Unite) e lo ha lodato per alcuni aspetti. Nonostante ciò la WEA ha sollevato alcune preoccupazioni riguardanti le parti del Rapporto che si occupano di obiezione di coscienza nel contesto dell'aborto. Nel Rapporto infatti si legge che le persone religiose, sostenendo politiche e normative che limitano l'aborto, provocano danni. Inoltre, il Rapporto mette in discussione il diritto all'obiezione di coscienza da parte dei fornitori di servizi sanitari e delle istituzioni che non vogliono eseguire questa pratica.

Leggi tutto

Sottocategorie